Menischi

I menischi sono due dischi fibrocartilaginei incompleti interposti tra la tibia ed il femore. Grazie alla loro forma consentono di dare stabilità all’articolazione e di ammortizzare i carichi gravanti sul piatto tibiale. I menischi possono essere soggetti a lesioni o rotture a causa di traumi sportivi, incidenti stradali o come conseguenza del fisiologico processo degenerativo tissutale.

In caso di lesione meniscale, dopo un’attenta valutazione da parte dell’ortopedico e attraverso esami diagnostici adeguati, si deciderà se intraprendere un trattamento chirurgico o conservativo.  Nei casi da trattare con un approccio non chirurgico è molto importante stabilire un adeguato percorso riabilitativo, con lo scopo di  ridurre i sintomi e migliorare il recupero della funzionalità articolare.   Continua…

In caso di lesioni meniscali in pazienti giovani, blocco articolare o in presenza di forte dolore, si deciderà se procedere con un intervento chirurgico artroscopico.

La chirurgia artroscopica per le lesioni meniscali è una tecnica mininvasiva che permette di accedere all’interno della cavità articolare del ginocchio e avere una visione diretta della lesione, attraverso incisioni molto piccole e con un adeguato rispetto dei tessuti molli del paziente

Ove possibile il chirurgo eseguirà una riparazione del menisco mediante sutura, altrimenti dovrà asportare parzialmente o totalmente il menisco danneggiato e in questo caso sarà molto probabile, con il passare degli anni, lo sviluppo di una gonartrosi, in particolare nel caso in cui si associ una rottura del legamento crociato anteriore non trattata.

Per questi motivi, quando possibile, si cerca sempre di preservare il più possibile il tessuto meniscale residuo del paziente.

I tempi di recupero post intervento sono generalmente rapidi, anche se dipendono molto dalle caratteristiche del paziente, dal tipo di lesione e dal trattamento chirurgico eseguito, oltre che da un corretto trattamento fisioterapico postoperatorio.

Tempi di recupero più lunghi si possono riscontrare nel trattamento del menisco esterno rispetto al menisco interno.